La sperimentazione costante, lo studio delle tecniche tradizionali e l’uso delle tecnologie più avanzate, fanno della Scuola Romana di Fotografia e Cinema una scuola all’avanguardia nel contesto europeo ed internazionale della formazione visiva.

Socio fondatore: Angelo Caligaris

La cultura è memoria, la tecnica è scienza, l’arte è creatività. Da questi tre fattori della espressione umana, nessuna esperienza pedagogica può prescindere: tanto più una metodologia visiva che intenda rispondere in modo efficace alle esigenze di una società sempre più connessa alla rete dei mass-media, nel villaggio globale della comunicazione e delle immagini.

Dopo 25 anni dalla nascita della Scuola Romana di Fotografia e Cinema, motivata dalla necessità di formare professionisti  dotati di più vasta esperienza storica e culturale, oggi si apre la nuova frontiera  della interconnessione via web, tra foto, video, cinema e nuove tecnologie informatiche.

Siamo di fronte a un possente cambiamento che modifica le relazioni sociali e culturali. Per dare una risposta adeguata ai tempi, la Scuola Romana di Fotografia ha inteso rilanciare la formazione di un nuovo tipo di operatore culturale capace di tenere assieme l’esperienza creativa e quella professionale, secondo un preciso e graduale percorso di esperienza didattica.

Un simile processo di formazione innovativa è stato concepito a partire dal primo passaggio della creatività spontanea: il momento del gioco e della sperimentazione, che invita a liberare la fantasia individuale e di gruppo, precisa le diverse intenzioni espressive nella adozione progressiva delle modalità di linguaggio e di stile. Collegato e distinto nel tempo dalla fase ‘ludico-creativa’, sarà il secondo passaggio nella scelta e definizione dei linguaggi, delle tecniche e delle regole da assimilare nei diversi campi espressivi: della fotografia, del video, del web, del mondo digitale in 3d, dell’uso dei computers e di altre forme della comunicazione visiva.

Un ultimo passaggio e approdo conclusivo dell’itinerario di formazione sarà quello dell’addestramento motivato a caratterizzare il sapere acquisito, per delineare  diversi campi di applicazione, le singole figure professionali, entrare nel mondo della professione, irrobustire il profilo di un nuovo ‘professionista dell’immagine’, in grado di far convivere creativamente le competenze del fotografo e quelle dell’informatico.

La nuova metodologia didattica così delineata punta, infatti, ad associare gradualmente e in modo sintetico la fantasia, la tecnica e la competenza disciplinare nella complessa figura di un professionista in grado di rispondere alle esigenze più complesse del mondo della informazione e della comunicazione visiva.

“Crediamo alla presa diretta con le cose, ad affinare le strategie documentarie, ma anche a raffinare i legami tra sguardo fotografico e sguardo artistico, in un processo formativo dell’identità del fotografo non solo come professionista, ma soprattutto come consapevole testimone, osservatore e interprete del suo tempo. Abbiamo tante storie da raccontare e altrettante ne vogliamo conoscere; con tante esperienze da trasmettere e altrettante ancora da vivere. Siamo immersi nella storia mentre esploriamo i segnali del futuro. Viviamo e portiamo il testimone della ricerca creativa e fotografica, dell’impegno sociale e del contatto col territorio, in una delle città che da sempre parlano al mondo. Di questo siamo profondamente consapevoli ed orgogliosi, ed è questo il bagaglio che portiamo all’incontro con gli altri, nel connetterci al network globale del XXI secolo”.


 La Scuola Romana di Fotografia e Cinema è inoltre l’unico Istituto italiano ad avere una partnership ufficiale con la Royal Photographic Society, ottenendo il riconoscimento dell’alta qualità del suo insegnamento. Scegliere in Italia la nostra scuola, significa avere la possibilità di ottenere come studente del 3° Master ritenuto meritevole, un’iscrizione “automatica” alla Licentiateship (LRPS – primo livello) a un prezzo convenzionato. Inoltre ogni anno sarà riconosciuta ai migliori 3 studenti la Associateship (ARPS – secondo livello).

Top
ItalyEnglishSpain

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi