La Scuola Romana di Fotografia e Cinema ha tre parole d’ordine:

SVILUPPO DELLE RADICI.

Il bianco/nero e la fotografia tradizionale in pellicola (corpi macchina, obiettivi, luci, pellicole e loro esposizione) sono le fondamenta stesse del fotografare e devono essere apprese e padroneggiate così perfettamente da risultare naturali all’uso, quasi come parlare. La fotografia che si sviluppa sul ceppo vivo e sano della tradizione è più solida e consapevole.

PROIEZIONE SUL FUTURO.

La fotografia a colori e le nuove frontiere del digitale sono continui banchi di prova per l’espressività e l’operatività dei nuovi fotografi che vengono messi in condizione di esplorare e manovrare gli strumenti più sofisticati coi quali creare un’immagine. La fotografia proiettata nelle future dinamiche creative e professionali è più propositiva ed efficace.

APERTURA ALLA CULTURA.

Nel mare di fotografie e nella folla di autori in cui siamo immersi ogni giorno è sempre più decisivo che il saper fare sia indissolubilmente legato ad un saper capire; parlare del proprio lavoro e confrontarlo con diverse personalità in grado di vagliarlo e farlo evolvere, significa anche vederlo meglio nei propri contesti e saperlo proporre più adeguatamente. La fotografia aperta al network delle culture contemporanee è più attuale e originale.

+ Per restare aggiornato con le lezioni consulta il CALENDARIO DIDATTICO

NEWS

scuola fotografia-prezzi

Scuola Romana di Fotografia e Cinema Roma Anno Accademico 2016/17: i cambiamenti

La Scuola Romana di Fotografia e Cinema cambia, si rinnova. A quasi 25 anni dalla sua apertura, nell’anno accademico che verrà e che sarà inaugurato a Settembre…

Amanda and her cousin Amy, Valdese, North Carolina, USA, 1990

Mary Ellen Mark: a New York una mostra per ripercorrere la sua carriera

Mary Ellen Mark ha dedicato la sua vita a fotografare chi non rientrava negli schemi nella cosiddetta “normalità”. La vita quotidiana degli artisti circensi, la…

Silvio Berlusconi, accompagnato dal segretario del Popolo della libertà Angelino Alfano, saluta i suoi sostenitori a chiusura del comizio che si è tenuto nel teatro Politeama, a Palermo, febbraio 2013. (Gianni Cipriano)

Mostra al Maxxi di Roma: 40 maestri fotografi raccontano l’Italia tra bellezza e contraddizioni

EXTRAORDINARY VISIONS. L’ITALIA CI GUARDA – Centocinquanta immagini e quaranta fotografi raccontano l’Italia, in mostra al Maxxi di Roma. Il 2 giugno è appena trascorso….

gianfranco bove3

Scuola Romana Di Fotografia e Cinema cambia sede!

È ufficiale ormai: Scuola Romana di Fotografia e Cinema, dal 20 giugno, cambia sede! “Una sede con l’anima, finalmente!” – questi i commenti entusiasti di…

corsi-fotografia-roma

Corsi fotografia Roma: 6 motivi per scegliere la scuola migliore

Corsi fotografia Roma: cosa scegliere? Sappiamo che scegliere una scuola di fotografia a Roma, così come nelle altre città, non è cosa facile. Ma se…

Libya  March-April 2011
Bengazi

Mostra fotografica Roma: CHAOS LIBYA di Riccardo Venturi

Chaos Lybia è il titolo della mostra fotografica di Riccardo Venturi, docente di reportage di Scuola Romana di Fotografia e Cinema, inaugurata lo scorso 27…

 

Top
ItalyEnglishSpain

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi